Partecipare con uno Stand alla China International Industry Fair(CIIF2021) senza muoversi dall’Italia

postato in: Non categorizzato | 0
Condividi su:
image_pdfimage_print

Sarà possibile grazie alla partnership tra Sviluppo Cina e EU SME Centre, con uno stand fisico, non virtuale, con campioni, materiale pubblicitario e personale dedicato che tratterà direttamente con i visitatori per conto delle aziende italiane. Dal 14 al 18 settembre 2021 torna China International Industry Fair (CIIF), una delle fiere più importanti del settore industriale in Cina e la più grande in Asia, che ogni anno riunisce, su oltre 280.000 m² di superfice, più di 2.500 espositori e 200.000 visitatori provenienti da ogni parte del mondo.

Per l’edizione di quest’anno, in qualità di ospite d’onore, EU SME Centre sta organizzando un Padiglione dedicato alle PMI Europee. Il Padiglione ospiterà 40 espositori che operano nei settori: Ambiente, Risparmio Energetico e Tecnologie Pulite. Questi settori riflettono l’obiettivo primario da parte dell’Europa e della Cina di raggiungere la neutralità delle emissioni di carbonio.

European SME Pavilion

Il Padiglione, che occuperà una superficie di 1.000 m² nell’area Energy-Saving & Industrial Accessory, rappresenterà una grande vetrina per le PMI del settore. Le iscrizioni sono aperte, fino al 30 giugno 2021, per 2 categorie di espositori:

1) PMI i cui prodotti sono già presenti in Cina, potranno partecipare tramite la loro filiale cinese o tramite i loro agenti/distributori cinesi;

2) PMI i cui prodotti non sono in Cina ma sono fortemente interessate al mercato, potranno partecipare tramite Sviluppo Cina e la Camera di Commercio italiana in Cina, che parteciperà a nome delle PMI, coordinando i campioni dei prodotti spediti dalle società italiane per la fiera, organizzando meeting con i visitatori cinesi, fornendo informazioni in merito alle rispettive società e distribuendo il relativo materiale promozionale. Oltre a rendere possibile la partecipazione alla fiera, senza l’impegno impossibile in questo periodo di pandemia di recarsi fisicamente in Cina, questo servizio permette di suddividere i costi di un singolo stand tra più aziende complementari e non direttamente in competizione tra loro, accrescendo anche l’interesse dei visitatori professionali, grazie a un’offerta più completa e alla figura istituzionale di SME EU Centre, di cui Sviluppo Cina è partner italiano.

Gli espositori avranno la possibilità di scegliere tra 2 diverse opzioni di stand:

  • 12 m²: prezzo fino a 16.000 RMB / 2.050€*
  • 24 m²: prezzo fino a 22.500 RMB / 2.900€*

Ad ogni espositore sarà riservato uno stand e uno spazio all’interno del padiglione per svolgere meeting e conferenze. Le PMI avranno, inoltre, la possibilità di partecipare ad una serie di eventi paralleli che verranno organizzati nel corso della fiera tra cui: incontri con le autorità cinesi ed europee, corsi di formazione e seminari.

Il Padiglione dedicato alle PMI Europee è fortemente sostenuto dalla Shanghai’s Municipal Commission of Economy and Informatisation e dal China Centre for the Promotion of SME Development. Per tanto, è prevista una visita al padiglione da parte dei vari rappresentanti degli organi governativi cinesi e europei, associazioni di categoria e stampa cinese.

* Prezzi speciali offerti esclusivamente agli espositori del Padiglione europeo. I prezzi possono essere ulteriormente ridotti in caso di condivisione di uno stand tra più partecipanti. Verranno prese in considerazione le richieste per stand con dimensioni diverse da quelle sopra indicate. Tutte le richieste dovranno essere inoltrate a Sviluppo Cina (kelly@depaoli.cn) specificando l’eventuale interesse alla gestione dello stand tramite personale incaricato da Sviluppo Cina/Camera di Commercio Italiana in Cina e alla condivisione con altre aziende.