Hong Kong apre le porte ai talenti di tutto il mondo

postato in: Non categorizzato | 0
Condividi su:
image_pdfimage_print

Hong Kong apre le porte ai talenti di tutto il mondo

 

 

Hong Kong è una delle città internazionali che ospita maggiormente i talenti provenienti da parti diverse del mondo. Con un’economia caratterizzata dal libero scambio, da una bassa tassazione e da un intervento minimo del governo, Hong Kong si colloca all’ottavo posto a livello mondiale, crescendo sempre di più in termini di affari internazionali e centri finanziari.

Nell’agosto del 2018 il governo di Hong Kong ha pubblicato la prima Talent List con lo scopo di attrarre persone altamente qualificate e sviluppare un’economia ad alto valore aggiunto e diversificata. Attualmente la lista comprende 11 professioni e talenti, di cui Hong Kong ha bisogno nel breve-medio periodo.

Il governo desidera attrarre soprattutto talenti con eccellenti capacità e conoscenze e con mentalità aperte all’internazionalizzazione al fine di condurre gli affari sia dentro che fuori il paese, incrementando in questo modo la competitività economica di Hong Kong.

I talenti di queste professioni hanno la possibilità, presentando la documentazione necessaria, di usufruire delle agevolazioni relative l’immigrazione del Quality Migrant Admission Scheme (QMAS), un sistema di immigrazione basato su criteri specifici. Il QMAS è riservato a 1000 persone. I candidati prescelti per una di queste professioni, non sono tenuti ad aver già un’offerta di lavoro locale prima del loro ingresso a Hong Kong.

Il governo prevede che ulteriori professioni possano essere aggiunte alla lista dei talenti man mano che il panorama economico evolve. Per il momento tutti coloro che fanno parte di altri settori e non sono inclusi in questa lista sono liberi di presentare la loro domanda per QMAS e altri regimi di ammissione purché soddisfino i criteri di ammissibilità. Ad esempio il Technology Talent Admission Scheme ( Techtas) è un progetto pilota fondato tre anni fa al fine di affrontare la mancanza di talenti tecnologi digitali a Hong Kong. Esso consente alle società tecnologiche ritenute idonee di ammettere talenti tecnologici qualificati provenienti da oltremare e dalla Cina continentale per lavorare ad Hong Kong con accordi accelerati, ma è necessario per le aziende prima fare domanda per una quota. Una volta assegnata la quota da parte della Commissione per l’Innovazione e la Tecnologia (ITC), la società potrà sponsorizzare una persona ritenuta idonea per richiedere un visto di lavoro o un permesso di ingresso entro il periodo di validità della quota di sei mesi. Deve inoltre soddisfare l’obbligo di assumere nuovi dipendenti locali nel lavoro legato alla tecnologia.

LA LISTA DEI TALENTI

  1. Waste Treatment Specialists
  2. Asset Management Professionals
  3. Marine Insurance Professionals
  4. Actuaries
  5. Fintech Professionals
  6. Data Scientists & Cyber Security Specialists
  7. (Innovation & Technologies Experts
  8. Naval Architects
  9. Marine Engineers & Superintendents of Ships
  10. Creative Industries Professionals
  11. Dispute Resolution Professionals & Transactional Lawyers