Firmato l’accordo “Vacanza Lavoro” tra Italia e Hong Kong

postato in: Non categorizzato | 0
Condividi su:
image_pdfimage_print

Firmato l’accordo “Vacanza Lavoro” tra Italia e Hong Kong

Manlio Di Stefano, Sottosegretario di Stato al Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e Law Chi-kwong, Segretario per il Lavoro e le Politiche Sociali di Hong Kong

 

Venerdì 5 luglio 2019, il Segretario per il Lavoro e le Politiche Sociali, Law Chi-kwong, e il Sottosegretario di Stato al Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale Manlio Di Stefano hanno firmato ad Hong Kong l’accordo “Working Holiday Scheme”.

Secondo l’accordo, i giovani tra i 18 e 30 anni potranno richiedere il visto per soggiornare in Italia o a Hong Kong per una durata massima di 12 mesi. Durante il loro soggiorno, potranno lavorare o seguire dei corsi di studio. Ogni anno potranno partecipare 500 giovani per paese. Una volta completate le procedure interne, da entrambe le parti, verrà annunciata la data di inizio del programma.

Law Chi-kwong afferma: “L’accordo permetterà ai giovani di Hong Kong e dell’Italia di ampliare i loro orizzonti e di acquisire esperienza in una cultura straniera, oltre a rinforzare i legami bilaterali”

Di Stefano aggiunge: “L’accordo rappresenta un’opportunità unica per i giovani italiani. Spero che i giovani di Hong Kong sfruttino questa opportunità al fine di conoscere l’Italia. “Investire sui giovani è il modo migliore per consolidare l’antica amicizia tra Italia e Hong Kong”

L’accordo con l’Italia rappresenta il 14° programma bilaterale. Dal 2001, Hong Kong ha sancito accordi con Nuova Zelanda, Australia, Germania, Giappone, Canada, Corea, Austria, Ungheria, Svezia, Norvegia e Gran Bretagna.

Le informazioni per la richiesta del visto saranno disponibili sul sito del Consolato Generale di Italia a Hong Kong: conshongkong.esteri.it/consolato_hongkong/en/

Una volta che l’accordo entrerà in vigore, i richiedenti italiani potranno contattare il Dipartimento dell’Immigrazione di Hong Kong chiamando il numero (+852) 2824 6111 oppure consultando il sito www.immd.gov.hk