Hong Kong: le Proteste non potranno stravolgere l’attuale benessere e libertà sociali

Hong Kong: le Proteste non potranno stravolgere l’attuale benessere e libertà sociali

Incontro tra Eddie Cheung e imprenditori presso Cathay Pacific a Milano

Un lungamente atteso, efficace, vivace e piacevolissimo scambio di vedute ieri a Milano, tra Eddie Cheung, il nuovo rappresentante del Governo di Hong Kong presso l’Unione Europea, e una trentina di “amici di Hong Kong” imprenditori e associazioni di imprese italiane attive nella regione autonoma cinese, spesso stravolta negli ultimi mesi, da manifestazioni di protesta, di difficile comprensione per noi italiani. L’incontro, promosso da InvestHK, con il supporto di HKTDC è stato ospitato nella sede di Cathay Pacific Airways, la compagnia aerea di bandiera di Hong Kong.

L’aspetto più piacevole dell’incontro è stato la passione, la sincerità e la totale assenza di comunicati ufficiali di Eddie Cheung che, come da lui stesso annunciato, ha parlato da cittadino di Hong Kong, più che da funzionario pubblico. Con uno stile raramente visto in un rappresentante ufficiale di un governo straniero, Eddie Cheung è riuscito a convincere tutti i partecipanti all’incontro sul fatto che dietro a qualche centinaio di scalmanati che commettono atti di puro vandalismo, ci sono milioni di cittadini ragionevoli che, come lui, desiderano esclusivamente ristabilire la pace, la serenità e la giustizia sociale a Hong Kong, che resta uno dei paesi più liberi al mondo, in quanto a libertà di parola, di stampa, d’impresa e qualità della vita. Hong Kong è un’isola felice in Asia e le richieste di una totale indipendenza dalla Cina sono pura utopia, oltre che prive di ogni logica, considerato l’attuale grado di indipendenza della regione autonoma, che gli ha permesso di posizionarsi ai primi posti al mondo come piazza finanziaria, centro di scambi commerciali, logistici e di sviluppo tecnologico.

Eddie Cheung è convinto che le proteste dureranno ancora fino a metà novembre, con lo scopo di mantenere alta la tensione fino alle elezioni amministrative locali. Nel frattempo, le imprese italiane non devono abbandonare le loro posizioni di leadership di mercato conquistate in tanti anni di successi commerciali. Hong Kong ha passato altri momenti di crisi anche peggiori, e ne è sempre uscita rafforzata.




Orchestra sinfonica di Ningbo in concerto

Sala Grande
18 luglio 2019 ore 20.30
Orchestra sinfonica di Ningbo in concerto

Per la prima volta in Italia l’Orchestra Sinfonica di Ningbo (Cina) composta da 62 elementi.  Legata all’emittente culturale della città di Ningbo, l’ensamble ha collaborato con grandi direttori, quali Yongyan, Xia Xiaotang, Lin Tao, Leon Botstein, Alexander Vitlin, e solisti, tra cui Ning Feng, Qin Liwei, Li Yundi, Ju Jin.

Cheng Hao, direttore
Geng Li, soprano
Guo Zi Zhao, tenore

Parte prima

  1. Puccini, Bohème
    Che gelida manina(tenore), Mi chiamano Mimì(soprano), O soave Fanciulla (duetto)

Due canti popolari cinesi
Vento tra i monti, Il fiore di Gelsomino

  1. Puccini, Turandot
    Signore ascolta(soprano), Nessun dorma(tenore)

Parte seconda

  1. Dvorsk, Sinfonia n. 9
    Dal Nuovo Mondo

Prezzi
I settore > 40€
II settore > 30 €
III settore > 20€

Info
Biglietteria
via Pier Lombardo 14
02 59995206
biglietteria@teatrofrancoparenti.it




Hong Kong incontra le aziende innovative italiane

L’ufficio di rappresentanza in Italia di Invest Hong Kong ha il piacere di annunciare che nel mese di maggio faranno visita a Milano Jayne Chan, Head of StartmeupHK, e Simon Tsang, Head of Innovation & Technology. Di seguito vi illustreremo le opportunità per le start-up e le aziende innovative italiane di interfacciarsi con Jayne e con Simon.

Per le start-up e le aziende innovative che hanno già in programma un’ipotesi di espansione in Asia, che preveda l’insediamento di un’unità operativa di qualunque tipo, un progetto di R&S sostenuto da contributi pubblici presso un incubatore asiatico, un ufficio commerciale o un’operazione comunque connessa con l’innovazione e la tecnologia  è possibile fissare un incontro privato.

In alternativa, è possibile partecipare a una presentazione seguita da un dibattito, in cui si discuterà delle opportunità offerte da Hong Kong, nei rispettivi settori di competenza, in termini di: sviluppo commerciale in Cina, programmi di incubazione e accelerazione, contributi pubblici allo sviluppo di progetti di innovazione tecnologica, incontro con investitori, partner, fornitori di hardware e software, consulenti e parchi tecnologici. L’incontro con Jayne sarà il 6 maggio alle 19:00 presso HERE, Via Tortona, 33 Milano mentre l’incontro con Simon, sarà il 17 maggio alle 13:00, a Milano. La partecipazione è gratuita per entrambi gli eventi fino ad esaurimento posti, previa richiesta via email (investhk.italy@gmail.com).

La scelta tra i due personaggi dovrebbe essere orientata soprattutto al tipo di interesse e di progetto. Jayne è l’esperta dell’ecosistema delle startup di Hong Kong, la responsabile dello StartmeUpHK Festival (startmeup.hk) e il contatto più appropriato per startup interessate a proiettarsi nei mercati asiatici. Simon è un ingegnere, profondo conoscitore del mercato delle tecnologie in Cina, abituato a valutare i progetti sotto il profilo delle potenzialità e fattibilità, con particolare focus su biotech, elettronica, meccatronica e innovazione tecnologica in generale, più orientato all’hardware che al software, non necessariamente nel mondo delle start-up.

 

 




SEMINARIO: “HONG KONG: MOTORE TRAINANTE DELL’ECONOMIA ASIATICA”

“HONG KONG: MOTORE TRAINANTE DELL’ECONOMIA ASIATICA”

Incentivi e nuove opportunità alle aziende e ai talenti italiani per promuovere l’export e l’innovazione

 

Mercoledì 3 aprile 2019, h 10.30 presso

Camera di Commercio di Vicenza – Sala Consiglio

Via Montale 27 – 36100 Vicenza

 

Giocare un ruolo attivo nel Paese e occupare spazi prima della concorrenza internazionale è determinante per avvantaggiarsi delle opportunità infinite che la Cina offre oggi alle imprese di ogni settore. Hong Kong, città cinese con uno statuto speciale che permette totale libertà di impresa e dei movimenti di merci e denaro, facilità di comunicazione (lingue ufficiali inglese e cinese), con una centenaria tradizione di scambi commerciali con la Cina continentale, si propone come testa di ponte per agevolare le imprese italiane interessate a sviluppare gli scambi commerciali, cooperazione tecnologica, industriale e partnership di ogni tipo in Cina.

 

Tre Istituzioni Pubbliche di Hong Kong: Hong Kong Economic and Trade Office (HKETO), Hong Kong Trade Development Council (HKTDC) e InvestHK, mettono a disposizione delle aziende venete le loro esperienze e i loro servizi gratuiti, tramite un incontro durante il quale spiegheranno come e perché occorre attivarsi per inserirsi nel mercato cinese, quali strumenti, incentivi e progetti sono a disposizione delle aziende interessate a muoversi in quella direzione. L’incontro sarà seguito da un buffet durante il quale sarà possibile incontrare i rappresentanti dei tre enti di Hong Kong e prendere accordi per ulteriori azioni.

 

La partecipazione è gratuita previa registrazione CLICCANDO QUI

L’evento è organizzato da: Made in Vicenza – Azienda Speciale della Camera di Commercio di Vicenza e Nuovo Centro Estero Veneto, in collaborazione con HKETO, HKTDC, InvestHK.

Con il patrocinio di: Associazione Italia-Hong Kong e Sviluppo Cina

 

Programma 

10.30       Registrazione dei partecipanti e drink di benvenuto

 

11.00       Indirizzi di Benvenuto 

            Giorgio Xoccato, Presidente, Camera di Commercio di Vicenza (in attesa di conferma)

 

11.15       Hong Kong – A Gateway to the Mainland China

              *   Fiona Chau, Deputy Representative, Hong Kong Economic and Trade Office, Brussels

 

11.30       Hong Kong, Business Platform to Asia

Gianluca Mirante, Direttore, Italia, Hong Kong Trade Development Council

 

11.45       Poche semplici mosse per conquistare il mercato cinese

                Come e perché, con l’aiuto di Invest Hong Kong

Stefano De Paoli, Rappresentante, Italia, Invest Hong Kong

 

12.00       Il sistema Italia a sostegno delle aziende a Hong Kong.

                Clemente Contestabile, Console Generale d’Italia a Hong Kong

 

12.30       Dibattito e chiusura dei lavori

 

13.15       Networking light lunch per i partecipanti con possibilità di incontri con i rappresentanti degli Enti di Hong Kong.

 

14.15       Colloqui individuali e di approfondimento con i relatori secondo agenda programmata di appuntamenti (da richiedere all’atto della registrazione)

 

*   L’intervento si terrà in lingua inglese




Hong Kong, motore trainante dell’economia asiatica: opportunità di export e innovazione per le imprese italiane

Hong Kong, motore trainante dell’economia asiatica: opportunità di export e innovazione per le imprese italiane

 

 

Il convegno che si terrà alle 14:30 del 17 Gennaio 2019 a Milano presso l’Unione del Commercio, Corso Venezia, 47 (Sala Turismo)  si pone come obiettivo l’analisi e l’approfondimento della funzione di Hong Kong quale partner nei processi di inserimento nel mercato della Cina continentale, alla luce dei nuovi programmi di sviluppo, degli accordi di cooperazione e del forte interesse della business community locale per tutto quanto è “Made in Italy” e innovazione.

L’evento riveste un particolare interesse per la presenza contemporanea di Stephen Phillips, il nuovo direttore generale di InvestHK e Fiona Chau, Deputy Representative for Hong Kong Economic and Trade Affairs to the European Union, di fatto l’ambasciata di Hong Kong presso l’Unione Europea.

La nuova leadership del governo di Hong Kong, dalla nomina a governatore della Regione Autonoma di Carrie Lam (la prima donna della storia di Hong Kong), ha iniettato nuova energia e vitalità all’economia, rilanciando il ruolo di Hong Kong, cuore pulsante della Hong Kong-Macao-Guangdong Greater Bay Area e della Belt & Road Initiative, con un numero di iniziative (ben 240 nuove iniziative annunciate nel recente Policy Address) che hanno innescato un ciclo virtuoso, dando vita a progetti, investimenti e operazioni imprenditoriali in tutti i settori industriali e dei servizi avanzati.

Le aziende di Hong Kong cercano attivamente partner europei, anche in considerazione delle strategie restrittive americane, e le aziende italiane non possono e non devono mancare all’appuntamento con i potenziali partner locali, per giocare con loro un ruolo chiave in tutta la Cina.

La partecipazione al Seminario è gratuita iscrivendosi al seguente sito

InvestHK, dipartimento del governo di Hong Kong responsabile dell’assistenza alle aziende straniere interessate a espandersi nella regione autonoma cinese, è presente in Italia per estendere i propri servizi gratuiti alle aziende italiane. Per maggiori informazioni: tel. 02 8953 4108 – e-mail: sdepaoli@investhk.com.hk




Visita a Milano di Stephen Phillips, Direttore Generale di Invest Hong Kong

Visita a Milano di Stephen Phillips, Direttore Generale di Invest Hong Kong

 

Giovedì 17 e venerdì 18 gennaio sarà in visita a Milano, per la prima volta in Italia, il Direttore Generale di Invest Hong Kong Stephen Phillips. Il programma prevede una serie di incontri privati e istituzionali, tra i quali il Presidente di Regione Lombardia e Associazioni imprenditoriali. Per tutti gli amici di Hong Kong, vi sarà comunque la possibilità di incontrare Stephen Phillips e gli altri enti pubblichi di Hong Kong (HKTDC e HKETO) in due eventi strutturati ad hoc:

  • un seminario di aggiornamento dal titolo “Hong Kong: motore trainante dell’economia asiatica, offre incentivi e nuove opportunità alle aziende e ai talenti italiani per promuovere export e innovazione”, il quale avrà luogo il 17/01 presso Aice (Corso Venezia 47), che vedrà coinvolti Stephen Phillips e Fiona Chau in una presentazione delle ultime novità e iniziative avviate dal Governo di Hong Kong per favorire le aziende e i talenti stranieri interessati ad insediarsi o a rafforzare la propria presenza a Hong Kong:

 

  • un aperitivo, presso ClubHouse Brera, a Milano, destinato a incontrare tutte le aziende italiane attive a Hong Kong e non solo. L’aperitivo è aperto a tutti coloro che stanno pensando ad Hong Kong come città per il loro business e sono interessati ad incontrare Stephen Phillips e Fiona Chau oltre ai rappresentanti di InvestHK qui in Italia..

 

Chi fosse interessato a partecipare a uno dei due eventi potrà contattarci allo 02 8953 4108 oppure scrivere all’indirizzo e-mail: investhk.italy@gmail.com




Cina: da produttore a basso costo a Mercato Fiorente per le nostre Esportazioni

Cina: da produttore a basso costo a Mercato Fiorente per le nostre Esportazioni

 

Giocare un ruolo attivo nel Paese e occupare spazi prima della concorrenza internazionale è determinante per avvantaggiarsi delle opportunità infinite che la Cina offre oggi alle imprese di ogni settore. Hong Kong, città cinese con uno statuto speciale che permette totale libertà di impresa e dei movimenti di merci e denaro, facilità di comunicazione (lingue ufficiali inglese e cinese), con una centenaria tradizione di scambi commerciali con la Cina continentale, si propone come testa di ponte per agevolare le imprese italiane interessate a sviluppare gli scambi commerciali, cooperazione tecnologica, industriale e partnership di ogni tipo in Cina. Tre Istituzioni Pubbliche di Hong Kong: Hong Kong Economic and Trade Office (HKETO), Hong Kong Trade Development Council (HKTDC) e InvestHK, mettono a disposizione delle aziende campane le loro esperienze e i loro servizi gratuiti, tramite un incontro durante il quale spiegheranno come e perché occorre attivarsi per inserirsi nel mercato cinese, quali strumenti, incentivi e progetti sono a disposizione delle aziende interessate a muoversi in quella direzione. L’incontro sarà seguito da un buffet durante il quale sarà possibile incontrare i rappresentanti dei tre enti di Hong Kong e prendere accordi per ulteriori azioni.

L’incontro sarà seguito da un buffet durante il quale sarà possibile incontrare i rappresentanti dei tre enti di Hong Kong e prendere accordi per ulteriori azioni.

La partecipazione è gratuita, previa registrazione ONLINE o presso: Confindustria Salerno m.decarluccio@confindustria.sa.it Tel. 089 2020810 – Invest Hong Kong investhk.italy@gmail.com Tel. 02 89534108

 

L’evento è organizzato da: 

in collaborazione con: 

 

con il patrocinio di: 

PROGRAMMA

09:30 Registrazione
10:00 Indirizzo di Benvenuto
ing. Nicola Scafuro
Vicepresidente delegato all’internazionalizzazione, Confindustria Salerno
10:15 Note Introduttive
Hong Kong, la Chiave del Successo in Asia
Fiona Chau
Deputy Representative, Hong Kong Economic and Trade Office, Brussels
10:30 Hong Kong, Business Platform to Asia
Gianluca Mirante
Direttore, Italia, Hong Kong Trade Development Council (HKTDC)
10:50 Poche semplici mosse per conquistare il mercato cinese
Come e perché, con l’aiuto di Invest Hong Kong
Stefano De Paoli
Rappresentante, Italia, Invest HK
11:10 Testimonianza
Riccardo Fuochi
Presidente, Associazione Italia-Hong Kong
12:00  
Dibattito
 
12:30
Buffet e networking



Hong Kong Fintech Week

Hong Kong Fintech Week

 

 

Chi si occupa di FinTech non dovrebbe perdere l’opportunità di partecipare alla Hong Kong FinTech Week, il primo evento tecnologico transfrontaliero al mondo che si svolge a Hong Kong, la capitale finanziaria asiatica, e a Shenzhen, la “Silicon Valley” cinese. È una delle più grandi conferenze del settore, che attrae più di 8000 manager e oltre 200 tra fondatori, investitori, regolatori e accademici del FinTech.

Invest Hong Kong organizza una delegazione italiana alla Hong Kong Fintech Week. I partecipanti avranno l’opportunità di essere guidati lungo un percorso di internazionalizzazione a Hong Kong e a Shenzhen, per incontrare potenziali investitori, clienti e partner, e avviare un processo di espansione in Asia, il più grande mercato Fintech al mondo.

Il valore degli investimenti in progetti FinTech a Hong Kong ha raggiunto 545,7 milioni di dollari nel 2017, più che raddoppiato rispetto al 2016. La partecipazione alla HK Fintech Week permetterà di partecipare a programmi come il Fast Track (un percorso di incontri con governo, regolatori, investitori, VC, acceleratori, associazioni e istituzioni), Innovation Lab Tours (visita ai principali laboratori di innovazione, hub, acceleratori e incubatori di Hong Kong, con incontri organizzati con il personale chiave per comprendere i loro ruoli e focus nel processo di sviluppo dell’ecosistema FinTech di Hong Kong), Business Matching (programmi di incontri di lavoro facilitati).

Per i partecipanti sono previste condizioni di viaggio e soggiorno agevolate e assistenza in loco.

Per maggiori informazioni veniteci a trovare presso il FinTech District di Via Sassetti 32 – Milano.

Dal 26 al 28 settembre dalle 15.30 alle 17.30